Mitrovica: un muro abbattuto

Kosovo bandiera
history 1 minuti di lettura

Innalzato con la scusa di favorire i lavori di pedonalizzazione, il muro – costruito dai serbi – di fronte al ponte di Mitrovica è stato abbattuto. Un’iniziativa che dovrebbe avere le prime pagine, in questo momento in cui la costruzione di muri sembra diventata la panacea per qualsiasi problema.
La città di Mitrovica, nel Kosovo settentrionale, è attraversata dal fiume Ibar che separa il nord a maggioranza serba e il sud a maggioranza albanese. La tensione era già alta per una serie di iniziative unilaterali dall’una e dall’altra parte, ma in questo caso grazie alla disponibilità delle parti in causa si è aggiunta un’efficace pressione dell’Unione europea affinché si provvedesse alla distruzione del muro.
In cambio le autorità di Pristina devono istituire, come previsto dagli Accordi del 2013, l’Associazione delle a maggioranza serba per consentire alla minoranza serba in Kosovo un certo grado di autonomia locale.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article