Nessuna pausa umanitaria

Gaza

Nessuna pausa umanitaria è nelle prospettive del conflitto tra e . La diplomazia sembra indirizzarsi a ritardare l'invasione della , a far arrivare qualche camion di aiuti umanitari in più e al rilascio degli ostaggi detenuti da Hamas. Tutti si preparano al peggio mentre i governi sono consci che il conflitto possa far deflagrare tutto il . Continuano senza sosta gli scontri lungo il confine con il Libano tra e Israele. Israele ha emesso nuovi avvisi di evacuazione dopo che oltre un milione di palestinesi sono stati costretti a spostarsi a sud. Dopo il terrificante attacco di Hamas, costato la vita a 1.400 persone, la maggior parte della quale civili tra cui molti bambini e donne, l'assedio e i bombardamenti della Striscia di Gaza continuano. Da Israele arrivano indicazioni per cui non c'è nessuna intenzione di allentare il bombardamento. Le morti palestinesi sono oltre 5.000 e circa il 40% sono bambini secondo il Ministero della Sanità di Gaza. Manca l'acqua, il cibo, le medicine ed è un'impresa curare feriti e malati anche per la mancanza di elettricità per i centri medici.

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article