Non fare colazione fa ingrassare

history 2 minuti di lettura

Uno studio pubblicato su Diabetes Care e condotto dall’Università di Tel Aviv ha confermato le conseguenze derivanti dal “saltare” la colazione sul peso corporeo.

La conclusione di tale studio infatti stabilisce che non fare il “primo pasto principale”, prima delle 9.30, porta molto velocemente ad ingrassare, incanalandoci sulla strada del sovrappeso con tutte le conseguenze per la nostra salute. L’effetto della colazione ha un controllo genico che comporta un miglioramento del metabolismo del glucosio, della pressione sanguigna e del peso corporeo. Ma ha anche effetti positivi sulla funzione endoteliale e sull’aterosclerosi ritardando le complicazioni associate al diabete di tipo 2 e ad altri disturbi legati all’età come tutti i processi degenerativi connessi all’infiammazione. Per chiarire, l’endotelio è quell’esile strato di cellule che riveste l’interno dei vasi del sistema circolatorio. L’endotelio ha un’importanza fondamentale, tra l’altro, nella coagulazione, nell’infiammazione e nella regolazione della pressione arteriosa e, la disfunzione endoteliale, è una precoce evidenza dell’ipertensione e dell’ipercolesterolemia.

Lo studio dell’Università di Tel Aviv ha visto la partecipazione di 18 volontari sani e 18 obesi con diabete. Ad entrambi i gruppi sono state effettuate analisi del sangue, più volte al giorno, per misurare il glucosio plasmatico, l’insulina, il glucagone e il dipeptidil peptidasi IV (DPP-IV).
Sia negli individui sani che nei diabetici, l’assunzione della colazione, ha nettamente migliorato i valori di glucosio e di insulina dopo il pranzo. Al contrario, nei giorni in cui tutte e due i gruppi saltavano la colazione, si registravano picchi glicemici post-prandiali e scarse risposte all’insulina per il resto della giornata. Tutto ciò suggerendo quindi che, saltare la colazione, porta ad un guadagno del peso anche senza avere un incremento delle calorie introdotte col cibo durante la giornata.
Quindi è bene non far trascorrere troppo tempo, senza assumere cibo, tra l’ultimo pasto serale e quello successivo del giorno seguente per mantenere lo stato di forma senza acquisire peso.
Gaetano Paparesta

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piacuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: