Non tollerare i soprusi contro le tribù incontattate

Brasile Amazzonia

Quella della difesa delle comunità e delle tribù, anche incontattate, in tutte le aree del mondo è una battaglia di giustizia per quelle popolazioni, per noi e per l'ambiente che da centinaia di anni difendono. Difendere loro è anche difendere anche i nostri diritti e il nostro vivere su territori sostenibili.
Ma da centinaia di anni queste comunità sono attaccate e massacrate. Recentemente è stata verificata la presenza di una tribù incontattata lungo il fiume Purus, nella parte occidentale dell' brasiliana, ma come scrive Survival Intenational “il suo territorio non è protetto ed è vicino a un'area in cui vivono molti coloni non indigeni che raccolgono i prodotti della foresta, pescano e cacciano. Oltre al rischio di un attacco violento, ogni incontro con gli esterni esporrebbe la tribù a malattie come la malaria e il Covid-19, che dilagano nell'area e verso cui gli indigeni non hanno difese immunitarie”. La politica del governo di Bolsonaro continua a smantellare qualsiasi meccanismo di difesa. Ricordando una canzone dei Manic Street Preachers, “And if you tolerate this then your children will be next”, E se tollerate questo, allora i vostri figli saranno i prossimi.

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article