Patto di Stabilità finalmente sospeso. E poi?

Strasburgo Parlamento europeo Europa
history 1 minuti di lettura

Il Patto di Stabilità è stato di fatto sospeso. La Presidente della Commissione europea von der Leyen ha proposto la sospensione. Le Nazioni posso procedere, per fronteggiare la pandemia e i suoi effetti, nell’indebitamento senza le regole del Patto.
Si aprono ora le porte alle ulteriori attività per salvare cittadini, lavoratori e imprese con iniziative continentali come ad esempio la richiesta dell’Italia di rendere disponibili ai bilanci statali i quasi 500 miliardi del Fondo Salva Stati «senza alcuna condizionalità presente o futura». I falchi sono in minoranza e nemmeno troppo convinti di opporsi in una situazione che è decisamente peggiore di quella del 2008.
Messi in condizioni di solvibilità i sistemi produttivi e bancari occorrerà ripensare subito ad un sistema fiscale equo altrimenti le classi povere vivranno tragedie per anni e avviare massicci investimenti pubblici per garantire i diritti alla salute, all’istruzione, ad un ambiente sano supportati dai finanziamenti alla ricerca.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article