Per non dimenticare l’orrore del 6 e del 9 Agosto 1945

Giappone cupola della bomba a Hiroshima
history 1 minuti di lettura

Quello che è accaduto a Beirut per la potenza devastatrice dell’esplosione ci dovrebbe far riflettere sulla presenza di migliaia di bombe atomiche nel mondo in grado di distruggere il Pianeta. Nonostante il Giappone fosse al collasso e si sarebbe arreso fu deciso di sganciare le bombe atomiche il 6 e 9 agosto 1945 sulle città di Hiroshima e Nagasaki provocando oltre 200.000 vittime oltre che sofferenze che durano tutt’oggi.
Un orrore senza limiti che non possiamo dimenticare e contro il quale vanno indirizzate le nostre energie. L’Orologio dell’Apocalisse ci ricorda che le armi nucleari sono una reale minaccia per l’Umanità. In Italia abbiamo tuttora una grave responsabilità: non aver ancora firmato il Trattato per la messa al bando delle armi nucleari che diventerà vincolante quando almeno 50 Stati lo adotteranno e siamo a 32. Ricordiamo che l’Italia custodisce decine di atomiche USA.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: