Primarie democratici: Biden avanti tutta. Perché?

Washington Campidoglio Senato Congresso
history 1 minuti di lettura

Con questa nuova serie di vittorie alle primarie democratiche l’ex vice presidente americano, Joe Biden accumula un notevole vantaggio sul senatore Bernie Sanders per sfidare Trump alle elezioni di Novembre.
Ha vinto Mississippi, Missouri, Idaho e soprattutto in Michigan dove c’erano molti delegati in palio(125) e dove Sanders era alla prova del voto della classe lavoratrice impoverita e Biden alla conferma del voto degli afro-americani grazie al sostegno di Obama. Nel Nord Dakota e nello stato di Washington è andata un po’ meglio per Sanders ma nulla di rilevante.
Sanders non ha saputo attirare a se gli indecisi, una parte dei moderati e il Partito? O come dice Ross Douthat sul NY Times ha iniziato ad influire “la sicurezza, la resa dei grandi progetti e delle grandi ambizioni a favore del desiderio di sopravvivere”, in un’America che si sta accorgendo dell’epidemia imperante?

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: