Recessione o depressione: le economie al ribasso

economia lavoro auto
history 1 minuti di lettura

Recessione o depressione? Ancora non siamo in depressione. Tecnicamente nemmeno in recessione (tre trimestri di calo consecutivi del Pil); la depressione riguarda periodi più lunghi e con un calo del Pil superiore al 10%. Ma stiamo camminando sul baratro.
Negli USA sono oltre 30 milioni le persone che hanno fatto domanda di sussidio. In Europa le stime del primo trimestre del 2020 parlano per l’eurozona un Pil a -3,8%. Non si conoscono i dati della Germania ma è facile intuire negatività minori confrontando quelli dell’eurozona e degli altri principali paesi. Anche se l’Italia era ed è il paese più colpito dalla pandemia, sono la Francia con un calo del 5,8% e la Spagna con un -5,2% a precederci (e questo era inatteso) visto il nostro -4,7%. È possibile che abbia influito un miglior andamento dell’economia italiana a Gennaio rispetto alle altre due. Ma con Aprile i dati saranno peggiori e se non si dovesse vedere qualche cambiamento a Maggio un catastrofico e depressivo -10% sarà inevitabile.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: