Referendum costituzionale e legge elettorale

Italia Roma Quirinale
history 0 minuti di lettura

Le modifiche della Costituzione oggetto del referendum di Ottobre sono tutte orientate ad una deriva plebiscitaria, se non autoritaria, per il concentrarsi di poteri sul Governo e sul suo leader. La massima espressione di questa spinta autoritaria è la collegata legge elettorale (Italicum) che di fatto espropria la sovranità al popolo e la consegna a una minoranza parlamentare grazie ad un premio di maggioranza. Senza parlare del voto bloccato ai capilista decisi dai partiti e delle candidature plurime.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: