Russia. Il ministro Lavrov: l’Ue “inaffidabile”

UE bandiera
history 1 minuti di lettura

L’Alto rappresentate per la Politica estera dell’UE, Josep Borrell, ha incontrato a Mosca il ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov. Il caso dell’oppositore di Putin, Alexei Navalny era all’ordine del giorno insieme ad altre questioni come quella del vaccino Sputnik e la preparazione del vertice Ue-Russia di marzo.
Borrell ha chiesto a nome dell’Ue la liberazione di Navalny e l’avvio di un’inchiesta su quanto accaduto. La risposta è stata durissima: Lavrov ha detto che “l’Ue è un partner inaffidabile, perlomeno in questa fase”. Non ci sono chiusure definitive tra le parti perché come ha spiegato Borrell “siamo connessi, e nonostante le nostre differenze costruire un muro di silenzio non è un’opzione”. E non ci sono nuove sanzioni in vista.
Resta una pessima prima visita di un Alto rappresentante della Politica estera dell’UE a Mosca dal 2017.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article