Sessant’anni dagli Accordi di Évian tra Francia e Algeria

Algeria Algeri
history 1 minuti di lettura

Il 18 Marzo 1962 furono firmati gli Accordi di Évian prevedendo il cessate il fuoco tra la Francia di de Gaulle e il governo provvisorio dell’Algeria. Il cessate il fuoco arrivava dopo anni di guerra sanguinosa ma non fu completo perché ci furono altre violenze e attentati in particolare ad opera dell’Organisation de l’armée secrète (OAS), organizzazione paramilitare clandestina francese che sosteneva l’Algeria francese. La parte segreta degli accordi avrebbe consentito ancora per anni vantaggi economici e militari a Parigi, ma ebbe inizio la fine della dominazione coloniale. Il governo provvisorio algerino decretò il 5 luglio 1965 Giorno dell’Indipendenza in ricordo della presa di Algeri da parte delle truppe francesi avvenuta il 5 luglio del 1830. Il presidente francese ha commemorato i sessant’anni degli Accordi di Évian. Il sito Mediapart scrive che Macron lo ha fatto “facendo attenzione a non offendere nessuno a poche settimane dalle elezioni presidenziali. Un atto di equilibrio che la dice lunga sulla politica commemorativa in atto da cinque anni, fatta di anticipazioni e tante soste lungo il percorso”.

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article