Spagna: il partito del premier Rajoy condannato per corruzione

history 1 minuti di lettura

La corruzione è diventata quasi endemica ai sistemici politici di democrazia liberale. È diffusa, di fatto accettata al di là di proteste di rito, non provoca capovolgimenti nelle strutture in cui viene scoperta.
Sono anni che sono noti i comportamenti del Partido Popular, e ora la sentenza Gurtel ha condannato per corruzione il partito del premier conservatore spagnolo Mariano Rajoy. Quello stesso che si eretto a difensore della legalità costituzionale contro gli indipendentisti della Catalogna.
Il suo alleato di governo Ciudadanos chiede nuove elezioni da subito ma contrasterà la mozione di sfiducia presentata dai socialisti. Sapete qual è la difesa primaria di Rajoy: la sfiducia nuoce alla stabilità del Paese. Nel nome di una presunta governabilità non c’è corruzione che tenga.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piacuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: