Spagna, Irlanda, Malta e Slovenia riconosceranno lo Stato di Palestina

Bandiera Palestina

Era da settimane che si aspettava – dopo alcuni passaggi formali degli Stati – un passaggio importante per il futuro dei palestinesi: il riconoscimento dello Stato della . Non è l'Unione europea che, fatto salva l'Ungheria di Orban, ha trovato una strada comune per stare dalla parte dell'Ucraina, ma saranno singolarmente Spagna, l'Irlanda, Malta e Slovenia a riconoscere lo Stato della Palestina. Avverrà il prossimo 21 maggio quando di svolgerà il prossimo Consiglio dei Ministri di Madrid. Nel frattempo l'Assemblea Generale dell' ha votato – oggi 10 maggio – una risoluzione che attribuisce alla Palestina nuovi «diritti e privilegi» appoggiando la sua richiesta di diventare uno Stato membro effettivo. La risoluzione è stata approvata con 143 voti favorevoli, 9 contrari, tra cui gli Stati Uniti e Israele, e 25 astenuti, tra cui Italia, Germania e Regno Unito. L'ambasciatore israeliano distrugge la Carta Onu con un tritadocumenti

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article