Stato vs Regioni: è conflitto aperto e pericoloso per la salute

salute
history 1 minuti di lettura

Il tragico spettacolo del conflitto tra Stato e Regioni ed in generale con tutti gli Enti locali è inaccettabilmente pericoloso. Il Governo giallo-rosso ha commesso errori, come tutta l’Europa e non è un’attenuante, nella gestione della pandemia tra l’estate e l’inizio dell’autunno. Ma non si può pensare che la salute pubblica venga messa a repentaglio da un conflitto istituzionale. Governatori che prima chiedono misure drastiche e poi si lamentano della collocazione della loro Regione in questa o quella zona. La magistratura indaga sui trasferimenti delle informazioni da parte di Regioni. Il Commissario per la sanità in Calabria, Saverio Cotticelli, costretto alle dimissioni. Non si può pensare che la salute dei cittadini venga trattata in maniera diversa a seconda di dove si vive e a seconda delle condizioni economiche. Bisognerà cambiare la riforma dei Titolo V della Costituzione, varata per esigenze politiche, dal governo Amato intento a non farsi scavalcare troppo dal federalismo della Lega di Umberto Bossi.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: