Tigray. L’Etiopia e i suoi alleati intensificano la guerra

Etiopia Tigray Axum
history 1 minuti di lettura

Non c’è stata possibilità di verificare sul campo, ma gli indizi di un intensificarsi della guerra nel Tigray ci sono. I media sono tenuti fuori dall’area non solo fisicamente ma anche per linee telefoniche bloccate. Secondo il Fronte di liberazione del popolo del Tigray (TPLF) un’offensiva aerea e terrestre è stata avviata dalla scorsa settimana, provocando molti morti. L’offensiva dei militari etiopi è sostenuta dall’Eritrea che ha truppe già dal novembre scorso quando è scoppiata la guerra. Questa nuova offensiva aggrava una situazione già drammatica, e per la quale le diplomazie non riescono ad intervenire per quanto necessario, con già migliaia di civili uccisi, e milioni che hanno abbandonato le loro abitazioni, anche nelle vicine regioni di Amhara e Afar dove il TPLF è entrato dopo aver riconquistato nei mesi scorsi buona parte del Tigray. La carestia è un dramma che si sta già vivendo anche per il blocco degli aiuti umanitari.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: