Trump continua la campagna contro la gente di colore

basket
history 1 minuti di lettura

Non è solo in Italia che comportamenti e espressioni razziste sono sempre più diffusi. Donald Trump da tempo ha iniziato la sua personale battaglia contro quelli che non hanno la pelle bianca. E non ha fatto distinzione tra classi povere e agiate. Anzi quanto più sono noti tanto più ha insistito con accuse e offese.
L’ultimo caso è quello di James LeBron, uno dei più grandi giocatori di basket di sempre.
Il giocatore intervistato da Don Lemon alla CNN, ad una domanda sugli attacchi di Trump ad atleti di colore come il giocatore di football Colin Kaepernick, LeBron ha risposto che il presidente “usa lo sport per dividerci Lo sport non è mai stato qualcosa che divide le persone. È sempre stato qualcosa che unisce qualcuno“.
La risposta di Trump su Twitter è arrivata subito “LeBron James è stato appena intervistato dall’uomo più stupido in televisione, Don Lemon. Ha fatto sembrare LeBron intelligente, il che non è una cosa semplice… “.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article