Trump e le buone maniere con Putin

USA baniera a stelle e strisce
history 1 minuti di lettura

Le nostre relazioni con la Russia non sono mai state peggiori, grazie a molti anni di sciocchezze e stupidità statunitensi e ora, la caccia alle streghe!“, aveva scritto su Twitter Trump mentre si preparava all’incontro con Putin. È evidente che il presidente americano preferisce interlocutori determinati, con poteri forti e senza troppi fronzoli nelle relazioni diplomatiche, specie multilaterali. È una stategia “conveniente”, le negoziazioni si riducono a pochissimi paesi. Con buona pace delle nazioni europee trattate come fastidi di poco conto.
È così l’approccio ad Helsinki tra i due è stato morbido e cordiale, con strette di mano, promesse per affrontare i molti temi nei rapporti tra le parti e rispetto alle crisi internazionali. Senza far cenno, ovviamente, alle influenze russe sull’elezione di Trump.

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article