Ucraina: guerra continua e telefonate infruttuose

Guerra in Ucraina
history 1 minuti di lettura

La probabile entrata nella Nato della Finlandia e della Svezia potrebbe aver determinato l’accettazione di un colloquio telefonico del ministro della Difesa russo con il capo del Pentagono che avrebbe chiesto un immediato cessate il fuoco. Non accadeva dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina. Nessun progresso. In stallo la situazione e per colpa degli ucraini secondo Putin che ha parlato dopo tempo con il cancelliere tedesco, Olaf Scholz. Nel frattempo il presidente turco Erdogan non ha gradito la richiesta di adesione alla Nato della Finlandia e della Svezia; il motivo risiederebbe nell’ospitalità data a membri del PKK)ritenuti da Ankara terroristi. Dopo la telefonata tra il presidente finlandese Sauli Niinisto, l’ufficio stampa del Cremlino ha fatto sapere che Putin ha detto che l’abbandono da parte della Finlandia “della sua tradizionale politica di neutralità militare sarebbe un errore poiché non ci sono minacce alla sicurezza della Finlandia“. Oggi i ministri degli Esteri del G7 hanno promesso di rafforzare l’isolamento economico e politico della Russia e di continuare nell’invio di armamenti l’Ucraina. Intanto la guerra continua con feroci combattimenti e costanti bombardamenti in diverse parti dell’Ucraina, in particolare nell’est del paese.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article