Ucraina: guerra, morte e nessuna via diplomatica

Guerra in Ucraina

L'ufficio per i diritti umani delle Nazioni Unite dichiara di aver registrato – dal giorno dell'invasione russa- le uccisioni di oltre 4.000 civili in Ucraina e che il numero effettivo è probabilmente molto più elevato. La rete televisiva CNN riferisce che più di 30 importanti studiosi di diritto ed esperti di genocidio hanno firmato un rapporto che accusa la di aver violato diversi articoli della Convenzione sul genocidio delle Nazioni Unite.
Nessuna possibilità per un cessate il fuoco e nemmeno progressi per uno sblocco delle spedizioni di grano dall'Ucraina in tutto il mondo. Il presidente russo Vladimir Putin respinge al mittente le accuse di impedire le spedizioni che hanno nelle sanzioni occidentali l'ostacolo. Mentre l'esercito russo intensificando i bombardamenti continua ad avanzare nel Donbas per un controllo totale, da Washington arriveranno armi più potenti e a lunga gittata. Anche il primo ministro britannico Boris Johnson ha parlato di un ulteriore sostegno militare all'Ucraina. Del resto segretario generale della , Jens Stoltenberg ha detto che «nessuno può dire con certezza quando e come finirà questa guerra».

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article