Ucraina: l’Occidente annuncia sanzioni

ucraina mappa
history 1 minuti di lettura

La Russia dopo il riconoscimento delle Repubbliche dei due territori separatisti dell’Ucraina orientale (Donestsk e Luhansk) ha portato altre truppe in quelle aree. Gli Stati Uniti, il Regno Unito e l’Unione Europea hanno annunciato sanzioni e operazioni che colpiranno le banche, le élite con i loro familiari. Biden ha fatto riferimento alla banca VEB e alla banca militare russa, Promsvyazbank, La Germania, la più grande importatrice di gas russo, ha chiuso le porte al gasdotto Nord Stream 2 che del resto non è ancora in funzione. Si temono contraccolpi per le forniture energetiche in Europa e le borse sono state tutte in discesa. Gli incontri diplomatici ad alto livello dei prossimi giorni sono stati cancellati. Putin continua ad essere disponibile a trovare soluzioni diplomatiche, ma precisando che “gli interessi della Russia e la sicurezza dei nostri cittadini sono essenziali“. Da Mosca arriva anche la richiesta di riconoscere come parte della Federazione russa la Crimea autoproclamatasi indipendente prima di essere annessa con un referendum nel 2014. Mentre è alto il rischio di un allargamento della guerra, le sanzioni, da una parte e dall’altra, avranno conseguenze sulle popolazioni.

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article