Ucraina. Il conflitto in Donbass e le tensioni tra USA e Russia

ucraina
history 1 minuti di lettura

I rischi che il conflitto in Donbass si allarghi diventano sempre maggiori a causa di un pericoloso intreccio: continue violazioni del cessate il fuoco,  spostamenti di truppe e retorica tra Ucraina e USA da una parte e Russia dall’altra.  L’arrivo di due navi militari USA nel Mar Nero ha provocato una dura reazione da parte del vice ministro degli Esteri Sergei Ryabkov che ha detto: «avvertiamo gli Stati Uniti che sarà meglio per loro stare lontano dalla Crimea e dalla nostra costa del Mar Nero. Sarà per il loro bene». Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, ricevendo a Bruxelles il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha detto alla Russia che il «il considerevole ammasso militare della Russia è ingiustificato, inspiegabile e profondamente preoccupante. La Russia deve porvi fine, fermare le sue provocazioni e ridurre immediatamente l’escalation». Anche tra Ucraina e Russia, in queste ultime settimane, lo scontro diplomatico con i conseguenti stop nelle trattative è salito a livelli elevati. E poi politica estera con Biden è cambiata, in particolare nei confronti di Mosca.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: