Elezioni Abruzzo: Salvini vince a mani basse

history 1 minuti di lettura

I risultati delle elezioni in Abruzzo sono stati una vittoria locale e politica strepitosa per Matteo Salvini. I suoi elettori, concentrati tra operai e over 64, gli hanno dato una prova che la conquista del Sud potrà essere ultimata consolidando definitivamente la Lega come partito nazionale. Politicamente ha anche scalato la sua posizione dentro il Governo e la sua maggioranza e potrà continuare a premere sulle sue scelte politiche. Questa vittoria non cambia la sua posizione sul governo. E non cambia la posizione del Movimento 5 Stelle che ha preso una sonora lezione e al momento non ha nessun interesse a rompere l’alleanza vista l’aria che tira. I Cinque stelle sono precipitati dal 39,9% delle politiche al 19,7%, con poco meno del 33% di elettori rimasti con il partito guidato da Di Maio, mentre gli altri si sono astenuti oppure hanno cambiato casacca: il 21,1% Lega, 10,2% Pd e 9,7% liste di centrosinistra.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article