Finanza e assicurazioni: un passo verso l’ambiente

Banca centrale europea BCE
history 1 minuti di lettura

Da Bruxelles arriva la notizia che la Commissione Ue chiede a investitori istituzionali e assicurazioni di inserire criteri di analisi più sostenibili nelle valutazioni e nelle informative ai loro clienti. I criteri da prendere in considerazione sono gli Environmental, social and governance (ESG). Le modifiche da adottare da subito, ancora prima che vengano approvate, riguardano la Direttiva sui mercati degli strumenti finanziari (Mifid II) e la distribuzione delle assicurazioni.
Come ha spiegato la Commissione le proposte “faranno sì che investitori istituzionali e compagnie assicurative possano già prepararsi a prendere in considerazione fattori ambientali, sociali e di buona governance per valutare la sostenibilità delle loro scelte di investimento e verificare che le proposte di investimento siano appropriate per i loro clienti”.
Notzia positiva ma che non incide per nulla su una necessaria riorganizzazione dei settori finanziari e assicurativi.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article