USA-Iran: proseguono i negoziati sul nucleare

iran usa bandiera
history 1 minuti di lettura

A Vienna proseguono i negoziati sul nucleare tra Iran e USA, riprendendo il Joint Common Plan of Action firmato da Obama nel 2015. Il clima è sicuramente migliorato rispetto all’era Trump e nonostante le due parti non siano ancora faccia a faccia ma con l’aiuto delle altri parti al tavolo.
Ci sarebbe una strada aperta che vede l’amministrazione Biden indirizzata a concretizzare i negoziati e per questo avrebbe compiuto un gesto concreto offrendo lo sblocco di un miliardo di dollari in fondi che l’Iran potrebbe impiegare per questioni umanitarie. Il negoziatore iraniano Abbas Araqchi ha ammesso la serietà delle intenzioni americane per il ritorno all’accordo sul nucleare e alla revoca di buona parte delle sanzioni; ma ha anche dichiarato, ai media iraniani, che “non è adeguato dal nostro punto di vista e quindi le discussioni continueranno fino a quando non raggiungeremo tutte le nostre richieste“.
Il rappresentante russo ha fatto capire che si potrebbe trattare ad oltranza fra Teheran da una parte e Cina, Francia, Germania, Gran Bretagna e Russia dall’altra.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article