USA: Il principe ereditario saudita approvò la cattura o l’uccisione di Khashoggi

Washington Campidoglio Senato Congresso
history 1 minuti di lettura

Secondo un documento declassificato il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman ha approvato un’operazione per catturare o uccidere il giornalista dissidente Jamal Khashoggi.
Quest’ultimo era residente negli USA ed era collaboratore del Washington Post. Fu ucciso nel 2018 ad Istanbul. Il rapporto recita: «Valutiamo che il principe ereditario dell’Arabia Saudita Muhammad bin Salman abbia approvato un’operazione a Istanbul, in Turchia, per catturare o uccidere il giornalista saudita Jamal Khashoggi».
L’amministrazione Biden imporrà sanzioni e divieti di visto ma non riguarderanno il principe ereditario. Diritti umani sì, ma fino ad un certo punto… poi c’è la ragion di Stato che deve preservare interessi e politica strategica in Medio Oriente.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article