USA: piano infrastrutture approvato, una vittoria dimezzata

USA Casa Bianca
history 1 minuti di lettura

Dopo la pesante sconfitta elettorale subita in settimana dai democratici in Virginia, Joe Biden e il Partito Democratico portano a casa il passaggio del piano per le infrastrutture voluto dal presidente. Si tratta di una vittoria dimezzata perché l’altra metà del piano – quello che riguarda sanità, assistenza sociale, istruzione – è stato bloccato ancora una volta con l’ala sinistra dei democratici insoddisfatta Il piano – approvato anche con il supporto di alcuni deputati repubblicani – consta di oltre 1.000 miliardi di dollari destinati a rimettere in sesto il sistema di infrastrutture del paese, in molti punti obsoleto, immettendo risorse per strade, ponti, aeroporti, ferrovie, auto elettriche, energia, ma anche rete internet… Il tutto favorendo la crescita economica e dei posti di lavoro che, secondo Biden, per “grande maggioranza” non richiederà una laurea. Forse per dire che le classi lavoratrici potranno evitare di pensare a Trump nel 2024?

canale telegram Segui il canale TELEGRAM

-----------------------------

Newsletter Iscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article