USA: Stato dell’Unione e pasticcio in Iowa

Washington Campidoglio Senato Congresso
history 1 minuti di lettura

Mentre in Iowa si consuma l’ennesimo pasticcio organizzativo nelle elezioni americane, il Presidente Trump faceva il tradizionale discorso sullo Stato dell’Unione tutto basato sul concetto di forza (“Il nostro Paese non è mai stato così forte“), sul rispetto dei suoi impegni elettorali e sui successi economici. Ma lo ha fatto di fronte ad un Parlamento diviso quanto mai, con metà che vorrebbe mandarlo a casa (l’impeachment verrà fermato dai repubblicani) e con la Presidente della Camera Nancy Pelosi che strappa il suo discorso.
Tornando alle primarie dei democratici, siamo ancora in attesa dei risultati definitivi che stabiliranno chi ha vinto tra Pete Buttigieg e Bernie Sanders. Una cosa è certa a perdere e sonoramente sarà l’ex vice di Obam, Joe Biden che ha la metà dei voti dei due primi candidati.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condivi l'articolo.
Condivi la cultura.
Grazie

Temi relativi all’articolo: