Vaccini e solidarietà: la storia di Simone

scuola aula
history 1 minuti di lettura

Simone Dispensa è morto in un’età in cui si guarda alla vita e al futuro con la speranza nel cuore.
Simone è morto per un osteosarcoma e lascia un grande vuoto. Intorno a lui nella sua classe è nata, però, una storia speciale che nasce quando ci leghiamo gli uni agli altri, oltre ogni egoismo, oltre ogni chiusura.
Nel corso della sua malattia, per dargli modo di tornare a scuola e per evitare che Simone corresse dei rischi, i suoi compagni di scuola si vaccinarono in massa contro l’influenza.
Un gesto bellissimo, come aveva sottolineato Simone; una scelta maturata tra i ragazzi, a dispetto della ventata No-Vax e delle perplessità di qualche genitore.
Una storia che lascia un grande dolore e che regala, al contempo, uno spaccato rincuorante sui nostri ragazzi e su quei piccoli o grandi miracoli che possono ancora accadere nelle nostre scuole.

newsletter mentinfugaIscriviti alla newsletter

-----------------------------

Se sei giunto fin qui vuol dire che l'articolo potrebbe esserti piaciuto.
Usiamo i social in maniera costruttiva.
Condividi l'articolo.
Condividi la cultura.
Grazie

In this article